Vai al contenuto

Reading musicale del libro “Non volevo morire vergine” di e con Barbara Garlaschelli

Locandina Non volevo morire vergine

Sabato 24 marzo alle ore 17.00 il Centro Documentazione Handicap è felice di invitare al Reading Musicale del libro "Non volevo morire vergine" che si terrà presso la Sala Conferenze dell'Autorità portuale di Marina di Carrara in Viale Colombo 6.

La storia che viene raccontata è reale. La voce narrante, quella di Barbara Garlaschelli, autrice e protagonista dell'autobiografia Non volevo morire vergine, è quella di una donna, che ripercorre il lento riaddestramento alla vita dopo un incidente che l’ha resa disabile. La protagonista, con piglio assolutamente laico e con una cifra narrativa a tratti divertente e divertita e uno stile asciutto, racconta gli anni successivi all'incidente che, da adolescente, le ha leso il midollo spinale nel modo peggiore, lasciandone intatta la bellezza e la determinazione, ma trasformandone il corpo in quello di una disabile.

 
Alla sua voce fa da controcanto quella di Stefania Carcupino che con la sua fisarmonica e il suo canto è la voce “altra” della protagonista, quella più poetica e lieve.
 
L'evento è a ingresso libero

Alla fine sarà possibile acquistare il libro e l'associazione vi offrirà un piccolo buffet.

Seguite la nostra pagina su facebook!

Aiutateci a diffondere l'evento! (clicca qui per invitare i tuoi amici su facebook!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *